I progetti

Stop Vivisection

Che cos'è la vivisezione e/o sperimentazione animale

L'attuale ricerca si basa sulla vivisezione e/o sperimentazione animale.
La parola "vivisezione" letteralmente significa "sezionare da vivo", oggi chiamata "sperimentazione animale", ma è sempre la stessa cosa. Milioni di animali ogni anno subiscono qualsiasi tipo di esperimento nei laboratori di ricerca avvelenati con sostanze chimiche, induzioni di malattie di ogni tipo (cancro, sclerosi, malattie cardiovascolari) esperimenti al cervello, esperimenti per determinare il livello del dolore e molto di più.

Nei laboratori scientifici di tutto il mondo si sacrificano ogni anno dai 300 ai 400 milioni di animali di tutti i tipi.

Per legge è obbligatorio testare i farmaci e tutte le nuove sostanze dal 1976 in poi.

Gli animali che vengono destinati ai laboratori alcuni sono catturati dal loro habitat a naturale ma solitamente sono forniti da ditte che li allevano apposta , come l'ormai famoso allevamento di cani Beagles di GREEN Hill ora fortunatamente chiuso dal 2013.
Questi animali conoscono quindi fin dalla nascita solo prigionia e sofferenza, non sanno cosa significa il calore del sole ma solo quello di fredde luci artificiali, non conoscono la brezza di correre nei verdi prati ma solo squallide celle di cemento e acciaio, non conosco l'abbraccio di alcuno ma solo camici bianchi che li manipolano in nome della "scienza".
Gli animali da laboratorio sono fantasmi per la gran parte delle persone perché nessuno li può vedere poiché i pro-vivisezione si guardano bene di tenerli lontano da occhi indiscreti, e nei lager dei laboratori non è concesso entrare.
Gli animali di laboratori sono animali dimenticati da tutti, chi per ignoranza, chi perché non vuole vedere e sapere per la crudeltà di certe immagini che infiltrati nei laboratori sono riusciti a rubare.
Gli animali da vivisezione sono anime indifese, le loro urla, i loro occhi impauriti, il loro dolore e la loro sofferenza non li possiamo sentire o vedere ma li possiamo immaginare e tutti noi abbiamo il dovere di salvaguardare e difendere ANCHE LORO!

Cos'è l'iniziativa popolare europea Stop Vivisection

STOP VIVISECTION prende le mosse da un importante strumento partecipativo varato dall'Unione europea nel 2012 con l'articolo 11 del Trattato UE. Si tratta del "diritto d'iniziativa", che consente ai cittadini europei di "prendere parte all'elaborazione delle politiche dell'UE" secondo modalità strettamente regolate.

Facendo riferimento a questo quadro normativo, undici cittadini europei di differente estrazione e provenienza hanno dato vita all'Iniziativa STOP VIVISECTION, che ha ricevuto l'autorizzazione della Commissione Europea a procedere, e che ha raccolto, come richiesto dal regolamento, oltre il milione di firme necessarie: STOP VIVISECTION ha infatti superato 1.200.000 firme riconosciute valide dalle autorità preposte.

In provincia di treviso è stato creato un comitato che in collaborazione con ENPA TREVISO ha raccolto per la stop vivisection piu' di 5000 firme il cui referente è Raffaella Bazzacco da sempre in prima linea nella battaglia contro la vivisezione. L'11 maggio 2015 a Bruxelles si è tenuta l'audizione pubblica di fronte alla Commissioni Europea per presentare le richieste della STOP VIVISECTION. Entro il 03.06.2015 la Commissione Europea dovra' decidere se dare seguito alla richiesta presentata dai cittadini di stop vivisection oppure non accettarle e quindi non riconoscere la volonta' dei cittadini europei.

Noi saremo in prima linea qualunque sia la risposta. Per vedere tutte le info sulla stop vivisection questo è il sito: www.stopvivisection.eu

Missione

Questa pagina o sezione come la si voglia chiamare, ha un duplice scopo: dare visibilità e voce a tutti quegli animali invisibile dentro i laboratori di ricerca e dall'altra far comprendere che l'attuale ricerca che si basa sul modello animale deve assolutamente cambiare direzione se vuole portare avanti una ricerca più utile all'uomo stesso.

Cercheremo di aggiornare con tutte le innovazioni in campo di ricerca senza l'utilizzo degli animali e seguire l'iter dell'iniziativa popolare STOP VIVISECTION.

Daremo spazio e diffusione di tutte le iniziative che portano avanti la battaglia per abolire in modo definitivo questo grave scempio di cui si macchia l'intera umanità.

Questa pagina inoltre vuole essere un punto di incontro per tutte quelle persone che vogliono essere costantemente informate e che si vogliono impegnare in prima linea per la liberazione di tutti gli esseri viventi. La creazioni di un gruppo di persone consapevoli e che vogliono compattarsi per condividere perplessità, informazioni e opiniomi. Un momento di incontro in un argomento che diventerà sempre più al centro dell'interesse pubblico anche per i prossimi avvenimenti.

Per info e contatti: rbazzacco@gmail.com o treviso@enpa.org


News

Committee on the Environment, Public Health and Food Safety Committee on Industry,
Research and Energy Committee on Petitions Committee on Agriculture and Rural Development


Guarda il video dell'audizione pubblica dell'11 maggio 2015 »

Privacy | Powered by Agaweb srl

Informativa della legge sulla privacy

In questa pagina descriviamo le modalità di gestione del sito, in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali, a coloro che interagiscono con i servizi web di:
ENPA - Treviso, accessibili per via telematica all’indirizzo: www.enpatreviso.it
L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
IL "TITOLARE" DEL TRATTAMENTO
A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il "titolare" del loro trattamento è la società ENPA - Treviso, con sede legale a Conegliano (TV) in provincia di Treviso, in Via Lourdes, 23 (Italia).
LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI
I dati raccolti tramite la compilazione di form di contatto vengono utilizzati in base al trattamento previsto dalla leggeI trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede della società e sono curati solo da personale autorizzato, o da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso.
I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (mailing list, newsletter, risposte a quesiti, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e non sono comunicate a terzi.
TIPI DI DATI TRATTATI
Dati di navigazione.
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informaticodell'utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.
Dati forniti volontariamente dall'utente.
L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.
COOKIES
Il sito http://www.enpatreviso.it utilizza cookie per fornire servizi che aumentino e migliorino l'efficacia del sito per le attività online degli utenti.

Come utilizziamo i cookie
Utilizziamo cookie di navigazione anonimi, necessari per consentire agli utenti di navigare correttamente su http://www.enpatreviso.it, utilizzare tutte le funzionalità ed accedere ad aree sicure. Utilizziamo cookie analitici per capire meglio come i nostri utenti utilizzano il sito web, per ottimizzare e migliorare il sito, rendendolo sempre interessante e rilevante per gli utenti.
Queste informazioni sono anonime, e utilizzate solo a fini statistici.
Utilizziamo i cookie commerciali anonimi per mostrarti le nostre pubblicità su altri siti web, in base ai prodotti che hai visualizzato nelle navigazioni precedenti. Questi cookie vengono solitamente inseriti da parti terze di fiducia (come Google attraverso il remarketing per la pubblicità display), tuttavia, ENPA Treviso non consente a tali società di raccogliere informazioni personali relative agli utenti. Ciò significa che sarà garantito l'anonimato e i dati personali non verranno usati da altri siti web o database di marketing.

Come modificare o disattivare le preferenze dei cookie
Puoi consentire la registrazione del nome utente e della password in cookies dopo la chiusura della sessione di navigazione e la loro attivazione al momento della visita successiva e puoi revocare questa autorizzazione in ogni momento, con effetti sul futuro, selezionando gli specifici parametri del browser che permettono di escludere l'attivazione dei cookies, con le seguenti modalità:

Mozilla Firefox:
1. Seleziona menu "Strumenti", poi "Opzioni"
2. Clicca su "Privacy"

Microsoft Internet Explorer:
1. Seleziona "Strumenti", poi "Opzioni Internet"
2. Clicca su "Privacy" (o "Riservatezza")
3. Scegli il livello di privacy desiderato utilizzando il cursore.

Chrome:
1. Seleziona "Strumenti", poi "Impostazioni"
2. Clicca su "Mostra impostazioni avanzate"
3. Nella sezione "Privacy", clicca su "Impostazioni contenuti".

Opera:
1. Seleziona "File", poi "Preferenze"
2. Clicca su "Privacy".

I visitatori possono disattivare Google Analytics per la pubblicità display e personalizzare gli annunci della Rete Display di Google utilizzando la Gestione preferenze annunci.
Per disattivare i cookie di parti terze che consentono la personalizzazione della pubblicità in funzione del comportamento sul sito web puoi visitare i siti www.networkadvertising.org e www.youronlinechoices.com per identificare i membri NAI ( (Network Advertising Initiative) che hanno inserito cookie pubblicitari sul tuo computer. Per usufruire della funzione opt-out dal programma di pubblicità comportamentale di un membro NAI o IAB, spunta la casella corrispondente alla compagnia che desideri escludere.
FACOLTATIVITA' DEL CONFERIMENTO DEI DATI
A parte quanto specificato per i dati di navigazione, il conferimento dei dati contrassegnati con asterisco deve ritenersi obbligatorio per consentire l'erogazione dei servizi in oggetto, mentre il conferimento dei restanti dati è facoltativo e dunque la loro mancanza non produrrà alcuna conseguenza.
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati e non per gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. I dati raccolti, potranno essere utilizzati per conto del titolare del trattamento, dagli amministratori incaricati di svolgere servizi di elaborazione e di corretto svolgimento delle attività del sito.
DIRITTI DEGLI INTERESSATI
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte alla società ENPA - Treviso all'indirizzo treviso@enpa.org.